Proteggi il tuo PC: aggiorna i programmi automaticamente

Proteggi il tuo PC: aggiorna i programmi automaticamente

Spesso imputiamo al sistema operativo, in particolare quando si parla di Windows, problemi che in realtà riguardano le varie applicazioni che installiamo e ci dimentichiamo di mantenere aggiornate.
Non mi stancherò mai di dirlo: una delle azioni più sottovalutate nell’ambito della sicurezza informatica e della protezione dei nostri dati è l’aggiornamento non solo del sistema, ma anche dei software. Non farti confondere dai sedicenti esperti che consigliano di rimanere con versioni più vecchie di Windows o di alcuni programmi, a detta loro migliori o più sicure. È vero che, aggiornando, a volte si può incorrere in problemi: è la natura imperfetta della creazione umana. Ovviare, però, è molto semplice: basta attendere qualche giorno prima di installare la versione più recente, in modo da dare il tempo alle cavie (come il sottoscritto) di testarla. 🙂

Seguire questa buona abitudine, però, non è sempre facile: mentre siamo abituati sui nostri smartphone alle applicazioni che si aggiornano in modo autonomo e centralizzato, e in maniera analoga anche Apple sui suoi Macintosh sta spingendo molto sul proprio negozio di software anche per risolvere questo problema (oltre che per ovvie ragioni economiche), in ambito Windows la situazione, per ora, non è molto rosea.
Spesso i software hanno sistemi di aggiornamento automatico, ma a volte richiedono un’azione manuale che magari posponiamo per mancanza di tempo o voglia, e poi ci dimentichiamo di effettuare.

Come in un romanzo di fantascienza distopica dove le macchine costruiscono altre macchine, ma senza gli effetti negativi sull’umanità, ci vengono in aiuto quelli che in gergo sono chiamati software updater.

Programmi che aggiornano altri programmi.

È esattamente questo, infatti, il loro compito. Tali applicazioni non fanno altro che controllare periodicamente il tuo sistema e verificare per quali software installati siano disponibili aggiornamenti. Ovviamente questo è possibile a fronte di una lista di programmi predefinita, quindi non avviene per qualsiasi applicazione sul tuo PC. Queste liste generalmente, però, coprono i software più comuni e che possono essere veicolo di vulnerabilità, come per esempio i famigerati Java Flash, che se non aggiornati sono spesso la causa di rischi e minacce per il pc mentre navighi su Internet.

Utilizzando un software updater, quando viene rilevato un aggiornamento ci appare una richiesta di conferma, come nel caso dell’immagine qui sopra, oppure il programma viene portato in maniera autonoma all’ultima versione, senza che tu debba fare nulla. In entrambi i casi, questo offre la massima protezione da quelle che si chiamano vulnerabilità, ovvero errori sfruttabili da un malintenzionato che voglia effettuare azioni malevole, per esempio infettare il PC con un virus o prenderne il controllo.

Un paio di esempi.

Come sempre ti offro alcuni suggerimenti di software di aggiornamento che ho sperimentato personalmente.


Kaspersky Software Updater

Gratuito e affidabile, consente l’aggiornamento di ogni applicazione con un semplice click. Non ha molte impostazioni, salvo la possibilità di escludere alcuni programmi che, per qualche motivo particolare, non vogliamo che siano controllati. Per questo è molto semplice da usare, ma anche poco flessibile.

Avira Software Updater

Molto più potente e versatile del precedente, aggiorna anche i driver (ovvero i programmi che controllano l’hardware del tuo pc, come la scheda video o la stampante) e parti di Windows. Ha una pecca fondamentale nella versione gratuita, però: non effettua l’aggiornamento automatico, ma segnala solo le nuove versioni disponibili e i link da cui scaricarle. Lo consiglio, quindi, nel caso tu voglia investire qualche euro anche in questo tipo di protezione acquistando la versione a pagamento, che è invece completa e efficace.


Vuoi maggiori informazioni sui programmi di aggiornamento software?

PRENOTA UN INCONTRO INFORMATIVO

oppure

ABBONATI ORA

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il Portiere Digitale è un'idea di ReAgire a.p.s. e Daniele Savi - http://sonodaniele.it - Partita IVA: 10211100960

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: