Rendi sicuri i servizi online con Authy!

Rendi sicuri i servizi online con Authy!

Quando si tratta di accedere a servizi online la sicurezza non è mai abbastanza. Per questo, ormai da diversi anni, si è imposto il metodo dell’autenticazione a due fattori, ovvero quel sistema per cui oltre alla password ti viene richiesto anche un secondo codice di breve durata, via sms o generato da un token (come per l’home banking).

Non tutte queste modalità, però, sono sicure in egual maniera: infatti la tipologia più diffusa e semplice, quella via sms, in realtà è anche la più facilmente aggirabile, a causa della semplicità con cui un malintenzionato a conoscenza del tuo numero di telefono può intercettare gli sms, e quindi scoprire il codice segreto che ti è stato inviato.
Per questo il mio consiglio è sempre quello di optare per l’uso di un’applicazione sullo smartphone, che genera i codici in locale e quindi non è intercettabile. Ce ne sono diverse, come per esempio Google Authenticator o Microsoft Authenticator.
Il problema dell’uso di queste applicazioni è che nel malaugurato caso in cui il telefono ti fosse rubato, o dovessi perderlo, rischieresti di rimanere bloccato fuori anche da importanti servizi online. Una soluzione è quella di salvare la chiave che genera i codici temporanei, e che è diversa per ogni sito, ma è generalmente un codice molto lungo che va archiviato da qualche parte, e questo crea ulteriori problemi di sicurezza.

Per fortuna esiste una via più semplice: l’applicazione Authy, che consente di salvare una copia di backup di tutte le nostre autenticazioni a due fattori e ripristinarla quando serve in modo del tutto automatico, oppure sincronizzarla in modo sicuro tra più dispositivi, per esempio lo smartphone e il pc, in modo da avere i codici sempre a portata di mano.

Utilizzare Authy è molto semplice: è sufficiente recarsi sulla relativa pagina di download e scegliere la versione giusta per il tuo smartphone, iPhone o Android. Una volta installata, ti verrà chiesto il tuo numero di telefono, un po’ come in Whatsapp e altre simili applicazioni, al quale verrà associato il tuo utente su ogni dispositivo.

L’aggiunta di un nuovo sito è facile e analoga a quella di qualsiasi altra applicazione di questo tipo. Basta premere sul menu in alto a destra, quello con tre pallini, e selezionare Add Account. Nella schermata successiva si può toccare Scan QR Code, e quindi inquadrare con la fotocamera il codice QR visualizzato dal sito che volete aggiungere.

A questo punto Authy si occuperà in modo autonomo di configurare le impostazioni necessarie e ti chiederà se vuoi salvare il backup di questo account, impostando una password. In questo modo potrai recuperare in ogni momento e da qualsiasi dispositivo i tuoi codici di autenticazione a due fattori, senza paura di perderli.

Tornando nella schermata principale, e selezionando di nuovo il menu in alto a destra, potrai accedere alle impostazioni (Settings).

Qui potrai visualizzare tutti i siti che hai aggiunto, e verificare che siano correttamente salvati (se hanno vicino la scritta in verde backed up), oltre a cambiare la password.

Infine, potrai attivare o disattivare la sincronizzazione tra più dispositivi (Allow multi-device), e visualizzare tutti i dispositivi connessi al tuo utente, utile per verificare che nessuno si sia introdotto a tua insaputa.

In questo modo sarai protetto da un sistema di autenticazione a due fattori sicuro, ma con la comodità di poter avere i codici a portata di mano anche sul pc, e senza il timore di perderli.  🙂


Vuoi un aiuto per attivare l’autenticazione a due fattori nei tuoi servizi online e installare Authy sul tuo smartphone?

PRENOTA UN INCONTRO GRATUITO

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il Portiere Digitale è un'idea di ReAgire a.p.s. e Daniele Savi - http://sonodaniele.it - Partita IVA: 10211100960

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: