Cancellazione sicura: elimina davvero i tuoi file

Cancellazione sicura: elimina davvero i tuoi file

Quando cancelli un file dal tuo hard disk in realtà non viene davvero eliminato. Che diavoleria è mai questa, ti chiederai? Ebbene, semplificando molto un dispositivo di memorizzazione funziona salvando i dati in modo casuale nello spazio fisico presente (che siano dischi, memorie o altro tipo), e segnando la loro posizione in una tabella (chiamata in inglese TOC – table of contents, tabella dei contenuti) in modo da poterli trovare quando hai bisogno di leggerli o copiarli. Nel momento in cui ne richiedi la cancellazione i file non sono davvero eliminati, ma semplicemente viene rimosso il riferimento nella TOC, così che lo spazio risulti libero.

Molto spesso ospitiamo nel nostro disco dati sensibili, come documenti finanziari, di identità oppure legati alla nostra salute. Per non parlare di certe foto che si fanno alcuni.  😳 Tutto questo materiale, quando viene cancellato, è bene che lo sia sul serio. Come fare? Esistono programmi che implementano una funzione detta cancellazione sicura, che funziona più o meno così: invece di eliminare il file nella maniera tradizionale, lo spazio fisico dove è contenuto è sovrascritto con dati casuali una o più volte. Questa operazione richiede tempo, ma impedisce ai file di essere recuperati e quindi ai tuoi dati di essere letti da occhi indiscreti, soprattutto nel caso tu voglia vendere il disco o il computer.

Un esempio: Eraser per Windows

Uno di essi si chiama Eraser ed è semplicissimo da usare.

Una volta scaricata l’ultima versione dall’apposita pagina di download e installata seguendo le istruzioni, il programma, completamente tradotto in italiano, risiede senza dar troppo fastidio nella memoria del tuo pc.
Per cancellare un file in modo sicuro, ti basterà fare clic su di esso con il tasto destro. Come vedi nel menu è apparsa una nuova voce Eraser.

Selezionala, e vedrai comparire le due funzioni principali:

  • pulisci, per cancellare completamente il file;
  • spostamento sicuro, se vuoi muovere il file in una nuova cartella o un altro disco senza lasciare tracce.

Scegli l’opzione che ti serve e, nel caso Windows te lo richieda, seleziona alla richiesta di autorizzare il programma ad apportare modifiche al dispositivo.

A questo punto Eraser ti chiederà un’ultima conferma (ricorda: questa operazione rende irrecuperabili i file anche con tecniche avanzate). Meglio un click in più che cancellare qualcosa per sbaglio.

Una volta avviato il processo, dopo un tempo variabile a seconda della dimensione dei file (può impiegare anche diversi minuti) l’operazione sarà completata e verrai avvisato con una notifica.

È tutto. In questo i tuoi dati eliminati saranno protetti e nessuno potrà mai recuperarli. Fammi sapere, come sempre, cosa ne pensi nei commenti!


Desideri un aiuto per imparare a cancellare in modo sicuro i tuoi file, o hai un problema da risolvere?

PRENOTA UN INCONTRO GRATUITO

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Il Portiere Digitale è un'idea di ReAgire a.p.s. e Daniele Savi - http://sonodaniele.it - Partita IVA: 10211100960

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: